Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca Rocca Massima / Contrada Colle Gorgone

Violento incendio a Rocca Massima, le fiamme colpiscono un oleificio

L'allarme è stato lanciato questa mattina; decine i mezzi dei vigili del fuoco a lavoro per riuscire ad avere la meglio sul rogo propagatosi con fiamme altissime. Si indaga sulle cause

Mentre ancora si indaga per cercare di venire a capo del grande incendio che la notte tra domenica e lunedì ha devastato l’azienda agricola del leader dei Cra, Danilo Calvani, nella mattinata di oggi un altro violentissimo incendio è divampato nella provincia pontina.

Le fiamme hanno avvolto l'oleificio della ditta "La Rocca" a Rocca Massima al confine con la frazione di Giulianello di Cori.

La prima chiamata che lanciava l’allarme è arrivata al comando provinciale dei vigili del fuoco qualche minuto prima delle 9.30, e a questa, nel giro di breve tempo, hanno fatto seguito numerose altre telefonate di residenti della zona impauriti dalla coltre di fumo che si innalzava dal capannone, contenente anche alcuni macchinari per le produzioni alimentari, che si trova lungo via Colle Gorgone.

Le fiamme altissime hanno interessato l’intera struttura che si articola su due piani di circa 400 metri quadrati ognuno, ma la rapidità dell'intervento ha fatto si che le lingue di fuoco colpissero in particolar modo quello superiore e bruciando il materiale plastico e i cartoni che in esso erano contenuti e causando il collasso e la deformazione della struttura in metallo. .

Per cercare di domare le fiamme sono a lavoro numerosi uomini del 115 intervenuti con decine di mezzi non solo dalla sede di Latina, ma anche dal distaccamento di Aprilia e di altre sedi di Velletri e Montellanico in provincia di Roma e degli uomini della protezione civile di Cisterna - è stato richiesto anche l’invio della autobottepompa del comando provinciale di Frosinone contenente 18.000 litri di acqua.

I vigili del fuoco hanno dichiarato l'inagibilità della struttura; mentre prrima dell'arrivo dei degli agenti una persona era già stata messa in salvo: ha riportato solo qualche ferita.

Ancora non si conoscono le cause che possono aver innescato il violentissimo incendio. Sul posto anche i carabinieri di Cori e Rocca Massima, l'Arpa Lazio e il personale del 118.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violento incendio a Rocca Massima, le fiamme colpiscono un oleificio

LatinaToday è in caricamento