Incendio nella palazzina, coppia di anziani salvata dalla polizia a Formia

Momenti di paura per i due coniugi rimasti nella loro abitazione all’ultimo piano mentre a causa del rogo divampato in un garage le scale si erano riempite di fumo. Salvato dagli agenti sono stati affidati alle cure del 118

Momenti di paura a Formia dove una coppia di anziani è stata tratta in salvo dalla polizia in seguito ad un incendio divampato nella palazzina dove abitano.

I fatti nella mattinata di mercoledì in zona D’Onofrio dove gli agenti, insieme ai vigili del fuoco, sono intervenuti per un rogo divampato nel garage dell’edificio.

Giunti sul posto si sono però resi conto, che una coppia di anziani che vive all’ultimo piano, erano ancora all’interno del loro appartamento. A quel punto, e dal momento che le scale erano sature di fumo proveniente dai locali sottostanti, gli agenti sono arrivati fino all’ultimo piano per aiutare i due coniugi: utilizzando un asciugamano bagnato per filtrare l’aria divenuta irrespirabile li hanno aiutati a scendere le scale e a trarsi in salvo con non poca difficoltà. A quel punto la coppia di anziani è stata affidata alle cure dei sanitari del 118.

Nel frattempo vigili del fuoco hanno domato l’incendio causato probabilmente da un corto circuito ed alimentato dalla presenza di materiale altamente infiammabile presente all’interno del garage, adibito a magazzino di vecchie pellicole fotografiche.
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spaccio di droga e corruzione: 34 arresti a Latina. Coinvolti due agenti della polizia penitenziaria

  • Droga e corruzione in carcere, i nomi dei 34 arrestati dell'operazione "Astice"

  • Astice e cocaina in carcere: in cambio di favori soldi e droga agli agenti corrotti

  • Corruzione in carcere, il detenuto parla dell'ispettore: "Quando vuole mangiare fallo mangiare subito"

  • Latina, giallo in via Sabaudia: trovato il cadavere di un uomo in auto

  • La buona sanità a Formia, bimbo cade e si rompe la milza: il chirurgo torna in ospedale e lo salva

Torna su
LatinaToday è in caricamento