Incendio a Pomezia: primi dati dell'Arpa. Da domani verifiche anche su acque e suolo

Questo pomeriggio vertice al Comune di Pomezia con i rappresentanti degli enti preposti al controllo. Sopralluoghi della Asl ad Aprilia: monitoraggio sulle risorse idriche e i territori di confine

Arrivano nuovi aggiornamenti dal Comune di Aprilia sull’incendio divampato venerdì scorso alla Eco X di Pomezia. Proprio nella giornata di oggi sarà infatti completata la mappatura delle aree di potenziale massima ricaduta degli inquinanti, mentre a partire da domani cominceranno le verifiche e le campionature a terra da parte dell’Arpa Lazio.

 L’Arpa ha al momento comunicato che, in base ai primi dati raccolti dalla rete di monitoraggio della qualità dell’aria, con riferimento alle concentrazioni misurate nelle stazioni localizzate ad Aprilia e Latina, non è emerso il superamento dei limiti imposti dalla normativa. Questa mattina i tecnici incaricati dalla Asl, alla presenza del sindaco di Aprilia Antonio Terra, hanno effettuato un sopralluogo e disposto verifiche anche sulle risorse idriche dei territori più esposti del territorio di Aprilia, in particolare le frazioni a nord di Casalazzara e Torre Bruna.

Si attendono però i nuovi risultati del monitoraggio della qualità dell’aria da parte della stessa Arpa Lazio, che già in data 5 maggio ha provveduto ad installare dei campionatori attivi e passivi nelle immediate vicinanze del sito dell’evento.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Iniziata intanto a Pomezia, presso la sede del Comune, una riunione con i tecnici e i rappresentanti degli enti preposti alle verifiche.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: i contagi non si fermano: 139 nuovi casi nel Lazio e 11 in provincia

  • Latina, operazione "Dirty Glass": i nomi degli arrestati. Tra loro anche due carabinieri

  • Coronavirus, casi ancora in forte aumento: 165 in più nel Lazio e 23 in provincia

  • Operazione Dirty Glass: riciclaggio, estorsione e corruzione. Ecco i ruoli dei personaggi coinvolti

  • Operazione Dirty Glass: chi è Natan Altomare, "soggetto scaltro e pericoloso"

  • “Spregiudicato e di grande caratura criminale”: ecco chi è Luciano Iannotta

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento