Incendio Pontina, Consorzio industriale: “Danno economico oltre che ambientale”

L'intervento del presidente del Consorzio per lo Sviluppo Industriale Roma-Latina, Scarchilli: "I roghi hanno causato un danno economico per le nostre aziende, oltre che un danno ambientale e i tanti disagi per i cittadini"

Pontina ancora chiusa oggi dopo il violento incendio che nel primo pomeriggio di lunedì 18 luglio è divampato nella zona di Castel Romano che ha reso necessario la chiusura dell’arteria.

Ma ai problemi per i pendolari che da tre giorni combattono con i disagi lungo l'importante satrada di collegamento, e ai danni ambientali si aggiungono anche quelli economici. Sul caso, oggi, sono intervenuti anche i vertici del Consorzio per lo Sviluppo Industriale Roma-Latina. 

“La SR148 rappresenta il cordone ombelicale del sistema produttivo nell’asse Roma-Latina – commenta il presidente del Consorzio, il Commendator Carlo Scarchilli – per questo gli incendi scoppiati l’altro ieri, hanno creato un vero e proprio danno economico per le nostre aziende.

Il blocco della logistica ed il rallentamento della mobilità delle risorse umane, infatti, oltre a creare grossi disagi ai cittadini hanno messo a dura prova un’economia già indebolita da una fase recessiva che stiamo superando con grande fatica.

Senza parlare del danno ambientale, l’altro aspetto avvilente di questo brutto avvenimento. Danni che sarebbero stati incalcolabili se le fiamme avessero attaccato direttamente l’area industriale di Castel Romano, di fatto lambita dai roghi che hanno minacciato anche gli Studios cinematografici dove è attiva la produzione internazionale del film Ben Hur.

Una situazione critica tamponata grazie agli investimenti stradali che il Consorzio per lo Sviluppo Industriale Roma-Latina, di concerto con il Consorzio Castel Romano, ha fatto con la creazione e la manutenzione delle complanari/trasversali di Castel Romano, via Trigoria, via Piscina Cupa che costituiscono anche svincolo per Fiumicino. 

Colgo l’occasione – conclude il Presidente Scarchilli – per ringraziare tutte le decine di professionisti e volontari che hanno lavorato e stanno ancora lavorando alacremente per ripristinare la sicurezza sui luoghi colpiti, gestire la viabilità ed attenuare gli enormi disagi patiti da cittadini ed aziende”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Pontina: investito da un tir, muore un uomo di 43 anni

  • Coronavirus Latina: altri 5 decessi in provincia, 139 i nuovi casi positivi

  • Coronavirus Latina, la curva sale ancora: 260 nuovi contagi in provincia. Tre i decessi

  • Coronavirus Latina: sono 169 i nuovi casi positivi in provincia. Altri tre decessi

  • Tamponi in farmacia, dove farli a Latina e provincia. L'elenco completo e gli indirizzi

  • Coronavirus Latina: nuovi casi ancora sopra i 200 in provincia. Altri 6 decessi

Torna su
LatinaToday è in caricamento