Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca Roccasecca dei Volsci

Roccasecca dei Volsci, il fuoco non si placa. Il sindaco: "Aiutateci a trovare i responsabili della devastazione"

La collina in località Fornace brucia ancora da ieri sera. Il vento che alimenta le fiamme rende difficile le operazioni di spegnimento

Non è ancora domato il violento incendio che ieri sera, poco prima delle 21, è divampato in località Fornace, a Roccasecca dei Volsci. Le fiamme anzi continuano a salire a causa del vento che sta complicando anche in queste ore le operazioni di spegnimento. Vigili del fuoco e volontari della protezione civile sono al lavoro da ieri sera e hanno proseguito per tutta la notte cercando da terra di circoscrivere il rogo. Gli interventi sono poi ripresi questa mattina con i mezzi aerei.

"Anche gli agricoltori - spiega il sindaco di Roccasecca dei Volsci Barbara Petroni - si sono messi a disposizione con la botte per proteggere una stalla in pericolo ed un gruppo scout che stava campeggiando nella zona da qualche giorno. Ci sono volontari che, ininterrottamente, da ieri alle 21 combattono contro le fiamme senza sosta. Ci vorrà ancora qualche ora perché la zona interessata è molto vasta". Intanto, è stata nuovamente disposta la chiusura della strada verso la montagna perché il via vai di veicoli impedisce le manovre dei mezzi tuttora impegnati per fronteggiare la sitazione. L'invito del Comune ai cittadini è a non recarsi nella zona. Si attendono ora nuovi arrivi delle squadre di protezione civile.

Il sindaco Barbara Petroni, in un videomessaggio pubblicato su Facebook, dal luogo dell'incendio lancia un appello alla popolazione: "Chiunque abbia visto qualche movimento sospetto, qualche automobilista che si è accostato lungo la strada o qualcuno che circolava a piedi ieri sera, a segnalare tutto alle forze dell'ordine, a me o alla polizia locale. Forniteci indizi per trovare i responsabili di questa devastazione".

incendio roccasecca 7-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roccasecca dei Volsci, il fuoco non si placa. Il sindaco: "Aiutateci a trovare i responsabili della devastazione"

LatinaToday è in caricamento