rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca Sperlonga

Ore di fuoco a Sperlonga, vasto incendio minaccia anche case e alberghi

Le fiamme, partite di diversi focolai che hanno divorato ettari di vegetazione, partite nel pomeriggio di ieri. Vigili del fuoco a lavoro fino alla tarda serata per avere ragione dei roghi, ripresi questa mattina

Massiccio dispiegamento di uomini e mezzi dei vigili del fuoco per una vera e propria emergenza incendi che ha colpito la città di Sperlonga, al confine con Itri.

Dal pomeriggio di ieri e per tutta la sera i pompieri - tre le squadre che hanno lavorato per domare i roghi tra Sperlonga e Castelforte - sono stati impegnati sulla Flacca per un vasto incendio che, partito da diversi focolai, ha divorato ettari di vegetazione e messo in pericolo anche abitazioni e alberghi, fatti evacuare nella serata di ieri per ragioni di sicurezza.

Ore di fuoco e di paura con la situazione che nella notte sembrava tornata alla normalità, quando anche le persone sono state fatte rientrare nelle case negli hotel.

Questa mattina, invece, le fiamme sono riprese, rendendo necessario stavolta anche l’intervento dei mezzi aerei.

Un incendio questo, tra i più pericolosi degli ultimi tempi, che arriva proprio al termine di un’estate che lo stesso comandante dei vigili del fuoco D’Angelo prima di lasciare il suo incarico per approdare al Viminale, aveva definito tranquilla, anche grazie al favore del maltempo che aveva caratterizzato gran parte della stagione.

Ma già quella di ieri era stata una giornata di intenso lavoro per i vigili del fuoco impegnati per una serie di roghi divampati nel pomeriggio tra Spigno Saturnia, Santi Cosma e Damiano, le frazioni di Penitro e Castellonorato a Formia e Sabaudia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ore di fuoco a Sperlonga, vasto incendio minaccia anche case e alberghi

LatinaToday è in caricamento