Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca Europa / Via Lussemburgo

Incendio nella notte a Latina, bruciano tre vetture in via Lussemburgo

Parcheggiate distanti tra di loro le auto sono andate completamente distrutte; due appartengono ad una stessa persona. Indagano i carabinieri: si segue la pista dolosa

Incendio sospetto questa notte in via Lussemburgo a Latina. Qualche minuto dopo l’1 è arrivato l’allarme al comando provinciale dei vigili del fuoco: tre le auto parcheggiate che in quel momento erano avvolte dalle fiamme.

Immediatamente gli agenti del 115 si sono recati all’altezza del civico 1 della via nella zona del parco Europa a Latina. Le lingue di fuoco in quel momento stavano divorando una Daewoo, una Toyota e una Nissan Micra posteggiate lungo la strada distanti tra loro, e che sono andate completamente distrutte.

Subito a lavoro i vigili hanno impiegato più di un ora prima di riuscire a domare il rogo ed evitare che questo potesse andare a coinvolgere anche le altre auto vicine.

Secondo i primi accertamenti due delle vetture sono risultate appartenere ad uno stesso proprietario. Sul posto sono intervenuti sul posto anche gli "specialisti VF" della Sezione Investigativa Antincendio Provinciale "S.I.A.P." che hanno proceduto ai rilievi del caso ed al repertamento di alcuni residui della combustione finalizzati alla ricerca delle cause che hanno dato luogo all' incendio delle tre autovetture.

Un fatto ha colpito però gli agenti: altrettante auto erano parcheggiate lungo la strada intervallate con le tre che sono state colpite dalle fiamme, senza però che queste riportassero dei danni.

Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri di Latina che hanno provveduto al sequestro delle tre autovetture e sono ora a lavoro per cercare di risalire alle cause dell’incendio. Per ora non viene esclusa nessuna pista, e quella dolosa per il momento rimane la più battuta.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendio nella notte a Latina, bruciano tre vetture in via Lussemburgo

LatinaToday è in caricamento