Cronaca Sezze / Via Ninfina

Sezze, bruciano le “Coste”: in fumo 7 ettari di vegetazione

Primo incendio dell'anno nel centro lepino: rogo doloso lungo via Ninfina. Vigili del fuoco e volontari della protezione civile a lavoro per diverse ore per domare le fiamme

Ancora fiamme sui Lepini, dopo gli incendi dei giorni scorsi a Roccagorga e Rocca Massima. La calda stagione degli incendi estivi, alimentata purtroppo quasi sempre dalla mano dei piromani, entra nel vivo con l’aumento delle temperature. E oggi, per la prima volta nell’anno, anche Sezze deve fare i conti con i roghi.

Ad andare in fumo, oggi pomeriggio, sono stati ben 7 ettari di macchia mediterranea, bruciati in un rogo scoppiato all’altezza del terzo tornante della strada provinciale Ninfina, meglio conosciuta come "le Coste", la via di principale accesso al centro lepino.

A fuoco è andata una vasta area di sterpaglia a ridosso della strada provinciale. In fumo anche una piccola discarica abusiva di penumatici creata nella zona. Tanto il lavoro, dunque, per i vigili del fuoco della squadra boschiva di Sezze e per i volontari della Vva, la locale associazione di protezione civile. Le operazioni di spegnimento e di bonifica dell’area sono durate diverse ore. Certa la mano dolosa dietro l’episodio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sezze, bruciano le “Coste”: in fumo 7 ettari di vegetazione

LatinaToday è in caricamento