Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca Aprilia / via Le Ferriere

Incidente alla Kyklos di Aprilia, indagine sulla morte dei due operai

Accertamenti in corso per stabilire cosa contenesse effettiavmente l'autocisterna. Altri elementi utili potrebbero arrivare dalle autopsie che saranno eseguite sui corpi di Fabio Lisei e Roberto Papini

Potrebbe essere stato un mix tra il percolato che i due operai stavano svernando nell’autocisterna e i residui di un'altra sostanza presente nel mezzo ad aver ucciso Fabio Lisei e Roberto Papini.

Questa una delle ipotesi che emerge dai primi accertamenti avviati in seguito all’incidente avvenuto nella mattinata di ieri alla Kyklos di Aprilia in cui hanno perso la via i due autotrasportatori della provincia di Viterbo e dipendenti di una ditta esterna di Orvieto impegnati nelle operazioni di prelievo del percolato - "rifiuto liquido derivante dal trattamento di rifiuti non pericoloso" come ha spiegato ieri in una nota la Kyklos -, operazioni che eseguivano quotidianamente.

L’INCIDENTE ALLA KYKLOS DI APRILIA

Proseguono dunque le indagini dei carabinieri del reparto territoriale di Aprilia, coordinati dal sostituto procuratore Luigia Spinelli, a lavoro per cercare di ricostruire la dinamica del terribile incidente che nella mattinata di ieri è costato la vita ai due lavoratori di San Lorenzo Nuovo.

Secondo i primi risultati pare che i due operai non indossassero la mascherina, particolare questo su cui si sta concentrando l’attenzione degli inquirenti. Altri elementi utili a chiarire il quadro potrebbero arrivare ora dagli accertamenti e dalle analisi per stabilire cosa contenesse l’autocisterna che i due autotrasportatori dovevano caricare di percolato, sequestrata nella giornata di ieri, e dagli esami tossicologici. Aperto un fascicolo da parte della Procura della Repubblica di Latina.

LE AUTOPSIE - E' fissato per giovedì mattina alle 9 il conferimento dell'incarico per le autopsie sui corpi di Fabio Lisei e Roberto Papini; gli esami effettuati dal medico legale Mirco Massimilla saranno inizieranno alle 11.

Cordoglio per la morte dei due autotrasportatori è stato espresso ieri anche dal presidente della Repubblica Giorgio Napolitano.

IL CORDOGLIO PER LA MORTE DEI DUE OPERAI

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente alla Kyklos di Aprilia, indagine sulla morte dei due operai

LatinaToday è in caricamento