rotate-mobile
Cronaca

Incidente mortale a Borgo Grappa, i risultati dell'autopsia sul corpo della vittima

L'esame autoptico è stato eseguito dal medico legale Cristina Setacci, che ora analizzerà l'auto sulla quale viaggiava Gina Turriziani Colonna.

E' stata effettuata oggi, dal medico legale Cristina Setacci, l'autopsia sul corpo di Gina Turriziani Colonna, la studentessa di 27 anni, deceduta domenica scorsa nel tragico schianto a Borgo Grappa. Quello che emerge è il quadro di un politrauma gravissimo, che non le ha lasciato scampo. Ora la salma tornerà a disposizione dei familiari per i funerali, che si terranno domani nella chiesa della Sacra Famiglia di Frosinone.

Proseguono però gli accertamenti tecnici per ricostruire con precisione la dinamica dell'accaduto. Il risultato dell'autopsia verrà confrontato con l'auto sulla quale viaggiava la ragazza, un'Alfa Mito, per stabilire se la vittima indossava la cintura di sicurezza e se la cintura avrebbe potuto salvarla.

Disposta anche una perizia cinematica sul luogo del sinistro, dal sostituto procuratore Giuseppe Miliano titolare dell'inchiesta per omicidio stradale. L'obiettivo è accertare responsabilità nello scontro. Al momento si ipotizza, sulla base dei rilievi della polizia locale, un concorso di colpe tra i conducenti delle due vetture. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente mortale a Borgo Grappa, i risultati dell'autopsia sul corpo della vittima

LatinaToday è in caricamento