rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Incidenti stradali Pantanaccio / Via Stazione

Identificata l’auto che ha ucciso Alessia Calvani: è una Mercedes

A tre settimane dall'investimento mortale in via della stazione emergono riscontri sulla vettura che ha travolto la 15enne: i filmati stringono l'attenzione su una classe A grigia

L’analisi dei fotogrammi registrati dalle telecamere poste su via della stazione sembrano finalmente aver fornito dettagli fondamentali per l’identificazione della vettura che lo scorso 2 settembre ha travolto e ucciso la 15enne Alessia Calvani. I video registrati a poche centinaia di metri di distanza dal luogo dell’investimento mortale hanno immortalato il passaggio di un’auto che secondo gli inquirenti dovrebbe essere quella, stando agli altri elementi raccolti, piombata addosso alla povera ragazza.

I filmati registrati dalle telecamere poste sul rettilineo di Latina scalo sono stati inviati nei giorni scorsi al reparto di polizia scientifica di Roma, che ha li visionati attentamente con l’utilizzo di un software informatico. I dettagli ingranditi dei fotogrammi video hanno permesso di identificare una vettura che sfrecciava a forte velocità: si tratta di una Mercedes classe A di colore grigio.

Sull’identificazione dell’auto che ha investito Alessia Calvani, mentre la studentessa attraversava la strada in compagnia di amiche, la polizia stradale di Latina lavora da tre settimane, con il supporto della Squadra mobile della Questura. Il modello di auto su cui la scientifica ha stretto le attenzioni è lo stesso indicato da uno dei testimoni ascoltati dagli inquirenti e dall’uomo che ha denunciato il furto della vettura che poi ha travolto la ragazza.

Una delle ragazze in compagnia di Alessia Calvani al momento dell'incidente, scampata per miracolo all'investimento, aveva invece fornito una descrizione diversa dell'auto pirata.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Identificata l’auto che ha ucciso Alessia Calvani: è una Mercedes

LatinaToday è in caricamento