Lunedì, 18 Ottobre 2021
Incidenti stradali

Alessia Calvani, il pirata della strada interrogato in carcere

Dopo l'arresto di venerdì scorso, Emanuele Fiorucci, il 43enne che ha investito e ucciso la 15enne, sarà ascoltato stamattina, lunedì 21 ottobre, nel carcere di via Aspromonte dal gip del tribunale di Latina

Si svolgerà questa mattina in carcere l’interrogatorio di garanzia di Emanuele Fiorucci, il 43enne che la sera del 2 settembre del 2012 ha investito la 15enne Alessia Calvani, deceduta qualche ora dopo in ospedale.

L’uomo, che dopo essere stato identificato al termine di un’indagine meticolosa della polizia stradale ha confessato quanto accaduto quella notte, sarà ascoltato presso la casa circondariale di via Aspromonte dal gip Nicola Iansiti che ha emesso, su richiesta del sostituto procuratore Gregorio Capasso, l’ordinanza di custodia cautelare in carcere eseguita venerdì scorso.

A Fiorucci viene contestato il reato di omicidio colposo pluriaggravato, mentre il pm nella sua richiesta di misura  cautelare contestava quello volontario, dal momento che quella sera il 43enne sarebbe passato con il rosso al semaforo prima di investire la giovane studentessa.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alessia Calvani, il pirata della strada interrogato in carcere

LatinaToday è in caricamento