Incidenti stradali Aprilia

Scia di sangue sulle strade: quattro vittime di incidenti nel fine settimana

Tre sinistri stradali con esito mortale avvenuti in due giorni nel territorio di Apriiia

Una lunga scia di sangue sulle strade in questo primo fine settimana di ottobre. In soli due giorni il territorio di Aprilia ha fatto registrare ben quattro vittime di incidenti stradali e diversi feriti, la maggior parte giovanissimi. L'ultimo sinistro con esito mortale si è verificato nella tarda serata di ieri, domenica 3 ottobre. A perdere la vita, dopo essere uscita fuori strada con la sua auto in via del Genio Civile, una ragazza di 19 anni.

Diverse ore prima un'altra tragedia si è consumata sulla Pontina. Nelle prime ore di domenica, lungo la Pontina, due ragazzi di appena 18 anni sono rimasti uccisi in uno spaventoso incidente avvenuto all'altezza del chilometro 41+750, sempre nel territorio di Aprilia, sulla corsia sud. Le vittime sono Mattia Patriarca e Matteo La Perna, entrambi originari di Anzio. Terribile la dinamica del sinistro ricostruita dagli agenti della polizia stradale: l'auto, secondo gli accertamenti, procedeva in direzione Latina quando è uscita improvvisamente fuori strada urtando il guardrail e poi colpendo un manufatto in cemento. Il veicolo si è cappottato più volte fino a fermarsi al centro della carreggiata. I due giovani sono sbalzati fuori dall'abitacolo e uno di loro è stato investito e trascinato da un'altra vettura sopraggiunta in quel momento. Il bilancio è di due morti e altri due ragazzi rimasti feriti.

Sabato 2 ottobre un'altra vittima ad Aprilia: il 52enne Stefano Moresco, imprenditore edile di Lanuvio, che era alla guida della sua moto. L'impatto contro un'auto in via dei Rutuli gli è stato purtroppo fatale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scia di sangue sulle strade: quattro vittime di incidenti nel fine settimana

LatinaToday è in caricamento