Schianto mortale a Borgo Podgora, gli accertamenti dopo il dramma

La vittima dell'incidente ha attraversato l'incrocio senza rispettare lo stop. La nipote viaggiava senza seggiolino

Proseguono gli accertamenti sul tragico incidente della sera di Pasqua che ha causato la morte di Fabrizio D'Ambrosio, 49enne di Latina. Altre quattro le persone ferite, tra cui una bimba di circa otto mesi, in gravi condizioni all'ospedale Bambino Gesù di Roma.

Da quanto emerge dai rilievi della polizia stradale, non c'era in auto alcun seggiolino idoneo a trasportare bambini e la piccola viaggiava probabilmente sul sedile posteriore della Ford Fiesta in braccio alla mdre. Nel violento impatto con l'altra vettura, una Lancia Ypsilon che percorreva strada Podgora in direzione del borgo, la bambina è sbalzata fuori dall'abitacolo dell'auto e a soccorrerla per primi sono stati alcuni automobilisti di passaggio. Alla guida della Fiesta c'era invece Fabrizio D'Ambrosio, nonno della piccola, deceduto sul colpo. Il suo corpo è stato estratto dalle lamiere da una squadra di vigili del fuoco. Poco prima era stata liberata la madre, 21enne, mentre il giovane compagno della ragazza è riuscito ad uscire da solo dall'auto prima dell'arrivo dei soccorsi. 

Schianto a Borgo Podgora. Il video

La ricostruzione della dinamica

Secondo la ricostruzione della dinamica del sinistro, la Lancia Ypsilon viaggiava verso Borgo Podgora quando all'improvviso la Fiesta condotta dal 49enne ha attraversato l'incrocio con via del Pozzo immettendosi sulla strada, senza rispettare lo stop. L'impatto è stato inevitabile e violento. La Fiesta è carambolata ed è finita in un fosso oltre l'intersezione stradale, mentre la Lancia si è girata su se stessa finendo fuori strada. Ora si procederà con indagini più approfondite da parte della polizia stradale, che punteranno anche a verificare il superamento dei limiti di velocità.

Le condizioni dei feriti

Non gravi le condizioni dei feriti, che sono stati soccorsi e trasportati in ambulanza all'ospedale Santa Maria Goretti. Restano invece serie le condizioni della bambina, che nelle ore successive all'incidente è stata trasportata a bordo di un'eliambulanza all'ospedale romano del Bambino Gesù.

La strada pericolosa

L'ennesimo incidente avvenuto lungo strada Podgora riaccende inevitabilmente i riflettori su un'arteria e un incrocio pericolosi. La situazione, già in passato, era stata più volte segnalata dai residenti della zona dopo una serie di sinistri causati da una segnaletica stradale inadeguata.

Potrebbe interessarti

  • Tiziano Ferro, prima foto social insieme al marito Victor Allen

  • Sperlonga: una statua di sabbia e due palloni rossi giganti per l'uscita di "IT Capitolo Due"

  • Ponza su Rai5: la perla del Tirreno rivive tra le immagini e i racconti degli isolani

  • Aprilia, in moto la macchina organizzativa per la Festa di San Michele Arcangelo

I più letti della settimana

  • Terracina: cadavere di un uomo affiora nelle acque del canale

  • Formia, malore dopo l'intervento di bendaggio gastrico: muore a 33 anni

  • Ritrovato il cadavere di un uomo in un'azienda su via dei Monti Lepini

  • Priverno, si sente male mentre lavora nel cantiere: muore un operaio di 38 anni

  • Meteo, quando ci lascia il caldo torrido? Le previsioni per la fine di agosto

  • Malviventi in azione a Cisterna e Latina: nel mirino due farmacie

Torna su
LatinaToday è in caricamento