Incidenti stradali

Incidenti stradali: 56 morti in provincia nel 2017. Latina tra le peggiori del centro sud

I dati diffusi da Il Sole 24 ore. Lo scorso anno quasi 1600 i sinistri nel territorio pontino

Sono statti più di 1500 i sinistri stradali nel 2017 a Latina che, dopo Roma, si conferma la provincia laziale con più alta incidentalità. E’ quanto emerso dai dati Istat relativi allo scorso anno e analizzati da Il Sole 24 Ore.

I numeri in Italia

Come riporta il Sole 24 Ore il record negativo di incidenti spetta a Genova dove nel 2017 si sono verificati 7,6 incidenti ogni 1.000 veicoli circolanti (a due o quattro ruote), seguita da Milano, Savona, Rimini e Prato. In fondo alla classifica si trova Aosta con solo 1,07 incidenti e preceduta da Agrigento, Avellino, Vibo Valentia e Benevento.

I numeri di Latina e provincia

Dall’analisi dei dati dell’Istat diffusi dal quotidiano economico, emerge che nel corso dello scorso anno sono stati 1575 gli incidenti nella provincia di Latina, 3,18 ogni mille veicoli, su un parco circolante di 495.315 mezzi. In 12 mesi sono stati 56 i morti causati dai sinistri stradali e 2485 feriti.

I numeri nel Lazio

Un dato che inserisce quella pontina tra le peggiori province del centro sud e che si attesta tra i più alti nel Lazio, ad eccezione della Capitale dove nel 2017 ci sono stati 16.208 incidenti – 4,62 ogni mille veicoli - con 219 morti e oltre 21mila feriti. Situazione diversa invece nel frusinate dove si sono registrati 887 incidenti - 1,97 ogni mille veicoli - con 37 morti e quasi 1500 feriti; 325 i sinistri a Rieti – 2,27 ogni mille abitanti - che hanno causato 14 vittime e più di 500 incidenti. Ed infine sono stati 595 gli incidenti – 2,92 su mille mezzi – causando 30 decessi e 900 feriti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidenti stradali: 56 morti in provincia nel 2017. Latina tra le peggiori del centro sud

LatinaToday è in caricamento