Martedì, 19 Ottobre 2021
Incidenti stradali Aprilia

Incidente pullman a Padova, cinque le vittime: a giudizio l'autista

L'incidente nel maggio del 2012. Il pullman con a bordo ex carabinieri e i loro familiari era partito da Aprilia. Per il giovane alla guida del bus le accuse sono di lesioni colpose, omicidio colposo e guida sotto l'effetto di cocaina

E' stato rinviato a giudizio con l'accusa di lesioni colpose, omicidio colposo e guida sotto l'effetto di cocaina.

Il dispositivo, nei confronti di Lorenzo Ottaviani, l’uomo che lo scorso 5 maggio era alla guida dell’autobus con a bordo una comitiva di carabinieri partito da Aprilia e finito fuori strada nel padovano, è stato letto oggi dal giudice dell'udienza preliminare Domenica Gambardella.

Secondo l'accusa, rappresentata dal pubblico ministero Emma Ferrero, l’uomo era sotto l'effetto di sostanze stupefacenti quando si mise alla guida del pullman con a bordo una ventina di persone tra carabinieri e simpatizzanti dell’Arma.

VIDEO L’AUTOBUS NEL CANALE

La comitiva, quel maledetto 5 maggio, era partita da Aprilia e diretta verso Jesolo per partecipare al raduno nazionale dei Carabinieri; nel drammatico incidente persero la vita 5 persone e altre 12 rimasero ferite (l’elenco delle vittime e dei feriti). Il mezzo uscì di strada nel tratto che collega la A4 con la A13, finendo in una scarpata nel territorio del comune di Ponte San Nicolò (Padova). Si torna in aula il 2 aprile.

VIDEO - IL RECUPERO DELL'AUTOBUS

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente pullman a Padova, cinque le vittime: a giudizio l'autista

LatinaToday è in caricamento