Incidenti a Terracina: un automobilista fugge, l'altro era ubriaco. Due denunce

Un uomo è stato deferito in stato di libertà per fuga e omissione di soccorso, l'altro per guida sotto l'effetto di alcol e stupefacenti

Due denunce sono scattate a Terracina in seguito ad altrettanti incidenti stradali avvenuti nella giornata di ieri, giovedì 28 giugno. I carabinieri del nucleo operativo radiomobile hanno identificato e deferito in stato di libertà un uomo di 51 anni, di origini polacche ma domiciliato a San Felice Cireo per fuga e omissione di soccorso. La sera precedente l'uomo, alla guida della propria auto, era rimasto coinvolto in un incidente stradale con feriti e si era poi allontanato dal luogo dello scontro senza prestare soccorso. 

I carabinieri hanno denunicato a piede libero anche un uomo di 32 anni di San Felice che, come accertato dalle successive analisi effettuate presso una struttura sanitaria, si era messo alla guida in stato di ebbrezza e dopo aver assunto sostanze stupefacenti. L'automobilista aveva provocato un incidente stradale avvenuto a Terracina.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco la prima mascherina senza elastici: l’idea di un giovane di Priverno

  • Incidente sull'Appia, scontro tra auto e moto: la vittima è Sacha Carnevale

  • Stagione balneare al via, si torna al mare anche a Sabaudia: tutte le regole e i divieti

  • San Felice Circeo, stagione balneare al via ma solo per prendere il sole: vietato il bagno in mare

  • Coronavirus: 5 nuovi contagi nel Lazio. Aumenta anche il numero delle persone guarite

  • Coronavirus Latina: dopo due giorni a zero, un nuovo caso in provincia. Calano i ricoverati

Torna su
LatinaToday è in caricamento