Incidenti stradali

IL DOSSIER - Incidenti stradali, la Pontina tra le più pericolose d’Italia

E' quanto emerge dall'indagine Aci-Istat sulla sicurezza stradale; sulla 148, seconda nel Lazio solo dietro al Gra di Roma e 15esima in tutta Italia, si registrano 7,8 incidenti per ogni chilometro

La Pontina resta una delle strade più pericolose, non solo della regione Lazio, ma anche in tutto il Paese.

Un dato, che di certo purtroppo non stupisce, che emerge dall’indagine Aci-Istat sulla sicurezza stradale - in riferimento al 2013 - presentata nella giornata di ieri nella capitale.

Seconda solo dietro al Grande Raccordo Anulare di Roma - e 15esima in tutta Italia - la 148 presenta un tasso di incidentalità mostruoso, pari a 7,8 incidenti per chilometro, contro una media nazionale di 0,68 (per la rete extra urbana).

ROMA LA CITTA’ CON PIU’ INCIDENTI

NEL RESTO D’ITALIA - Altre strade killer in Italia sono considerate la tangenziale Est di Milano (tasso di 14 incidenti per chilometro), l'autostrada dei Laghi (11,7) e la tangenziale Est-Ovest di Napoli (5,2). A queste devono aggiungersi anche la A1 nltratto Pomigliano e Napoli-Canosa, la Caserta-Salerno, via Cassia in direzione Viterbo, via Flaminia, via Salaria.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

IL DOSSIER - Incidenti stradali, la Pontina tra le più pericolose d’Italia

LatinaToday è in caricamento