Incidenti stradali Piccarello / Via del Piccarello

Forza il posto di blocco e tenta di investire un agente, fugge e si schianta in un fosso

Un ragazzo di 25 anni non si è fermato all'alt intimato della Polizia Stradale e ha proseguito la sua corsa inseguito dalle pattuglie. Pochi metri dopo ha perso il controllo del mezzo. Guidava sotto l'effetto di alcol e droga

Non si è fermato all’alt intimato dal posto di blocco vicino alla rotatoria del Piccarello e ha proseguito la sua corsa lungo la via dei Monti Lepini, fino a schiantarsi in un fosso lungo la strada.

E’ accaduto nella notte, durante un servizio di controllo del territorio predisposto dalla polizia stradale. Il ragazzo, 25 anni, che guidava senza assicurazione, ha tentato di investire uno degli agenti della pattuglia e ha premuto sull’acceleratore verso la strada 156.

A quel punto tre pattuglie della Stradale si sono lanciate all’inseguimento dell’auto, una Renault Clio. Il giovane alla guida, nel tentativo di seminare le pattuglie ha sorpassato un furgone e poi ha perso il controllo della vettura ed è uscito fuori strada finendo in un fosso. Gli agenti lo hanno soccorso e messo in salvo, allertando un’ambulanza del 118.

Gli esami successivi hanno riscontrato un tasso di alcol superiore al limito consentito e la positività a sostanze stupefacenti, in particolare cocaina. Il giovane è stato quindi denunciato per guida in stato di ebbrezza e sotto l’effetto di droga.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Forza il posto di blocco e tenta di investire un agente, fugge e si schianta in un fosso

LatinaToday è in caricamento