Investì e uccise un’anziana a Sezze, pirata della strada arrestato dai carabinieri

L'incidente risale al 12 novembre 2015 quando la donna venne travolta da un'auto che poi proseguì la sua corsa senza prestarle soccorso. Denunciate anche due persone, tra cui un rottamatore, per favoreggiamento personale

Un arresto per l’incidente stradale di oltre un anno fa a Sezze in cui perse la vita un'anziana donna. 

Il sinistro risale al 12 novembre del 2015 quando Addolorata De Benedectis, in via Variante, venne investita da una vettura che subito dopo proseguì la sua corsa senza prestarle soccorso. La donna morì qualche ora dopo in ospedale. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I carabinieri del comando provinciale di Latina hanno arrestato il presunto pirata della strada. Denunciate altre due persone, tra cui un rottamatore, per favoreggiamento personale. 

TUTTI GLI AGGIORNAMENTI

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni amministrative 2020, i risultati: è ballottaggio a Fondi e Terracina

  • Elezioni a Fondi 2020: è ballottaggio tra Maschietto e Parisella

  • Elezioni a Terracina 2020: è ballottaggio tra Roberta Tintari e Valentino Giuliani

  • Coronavirus, 195 casi nel Lazio e tre morti. In provincia dati in flessione dopo il picco

  • Coronavirus: ancora 230 casi positivi nel Lazio e 22 nuovi contagi in provincia

  • Coronavirus, contagi inarrestabili: altri 181 casi nel Lazio e 23 in provincia di Latina

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento