rotate-mobile
Giovedì, 18 Agosto 2022
Incidenti stradali

Ragazzo investito in via Aspromonte: si cerca una Fiat bianca

E' quanto emerso dai filmati visionati ieri dagli agenti della polizia locale. Restano gravi le condizioni del 15enne ricoverato al Goretti in prognosi riservata

Indagini serrate, da parte degli agenti di polizia locale, per identificare il pirata della strada che lunedì pomeriggio ha investito un ragazzo di 15 anni, appena uscito dalla palestra del PalaBoxe di via Aspromonte. Ci sono nuove elementi, raccolti nelle scorse ore, che potrebbero stringere il cerchio e forse rintracciare l'automobilista. Proprio ieri infatti sono stati acquisiti e visionati i filmati delle videocamere che si trovano all'esterno della palestra. I video sembrerebbero immortalare una utilitaria di colore bianco, forse una Fiat Uno, percorrere a quell'ora via Aspromonte. 

Saranno anche acquisite le immagini raccolte da altre telecamere di sorveglianza installate nelle vicinanze e nella zona delle autolinee. L'obiettivo è isolare il numero di targa della vettura. A parlare di un'auto di colore chiaro era stato anche un giovane che si trovava insieme al ragazzo e che, dopo l'incidente, ha visto la vettura allontanarsi tra via Aspromonte e via Villafranca.

Intanto, restano gravissime le condizioni del 15enne, ricoverato in Neurochirurgia all'ospedale Goretti per un edema cerebrale provocato dal violento impatto contro il parabrezza del veicolo. La prognosi resta al momento riservata.

Secondo la ricostruzione della polizia locale, l'incidente è avvenuto intorno alle 17 di lunedì. A quell'ora pioveva e la strada era ancora buia perché i lampioni non erano ancora entrati in funzione. Il ragazzo inoltre, appena uscito da un allenamento, ha attraversato la strada in un tratto in cui non  c'erano strisce pedonali. 

L'associazione Vittime della strada: 2mila euro a chi fornisce informazioni

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ragazzo investito in via Aspromonte: si cerca una Fiat bianca

LatinaToday è in caricamento