Investito da un furgone sull'Appia a Latina: la vittima è Ivano Amici

L'uomo è morto nella sala operatoria dell'ospedale Goretti. Il mezzo lo ha travolto e sbalzato. Stava andando a pesca in compagnia di un amico

E' il 56enne di Roma Ivano Amici la vittima dell'incidente stradale che si è verificato nelle prime ore di questa mattina, 24 settembre, lungo la via Appia, all'altezza di Tor Tre Ponti. L'uomo è stato investito da un furgone Fiat Doblò che viaggiava in direzione Terracina e nell'urto è stato sbalzato per diversi metri finendo poi su un'altra vettura parcheggiata lungo la strada. 

Le condizioni di Ivano Amici sono apparse subito preoccupanti. All'arrivo all'ospedale Santa Maria Goretti di Latina l'uomo è stato sottoposto a un intervento ma purtroppo, per le gravi ferite riportate, non ce l'ha fatta ed è morto in sala operatoria. Secondo la ricostruzione della polizia stradale, intervenuta subito dopo il sinistro per i rilievi di rito, il 56enne stava attraversando la strada in prossimità delle strisce pedonali. Era in compagnia di un amico ed entrambi avevano programmato di trascorrere una giornata a pesca. Erano appena stati in un bar della zona e stavano rientrando in macchina quando il furgone ha travolto il 56enne. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Pontina: investito da un tir, muore un uomo di 43 anni

  • Coronavirus Latina: sono 169 i nuovi casi positivi in provincia. Altri tre decessi

  • Coronavirus, altri 209 contagi e tre morti in provincia. Boom di casi a Terracina

  • Coronavirus Latina: nuovi casi ancora sopra i 200 in provincia. Altri 6 decessi

  • Morto dopo un inseguimento, la guardia giurata condannata a nove anni per omicidio

  • Coronavirus Latina, altri 231 contagi. Ma non c'è alcun decesso nelle ultime 24 ore

Torna su
LatinaToday è in caricamento