Tragico incidente in via dei Volsci, la vittima è Giovanni D'Ursi

L'uomo è morto dopo essere stato investito ieri mattina, 30 aprile, mentre attraversava la strada. E' deceduto durante un intervento chirurgico

E' Giovanni D'Ursi la vittima del tragico incidente stradale avvenuto ieri mattina, 30 aprile, in via dei Volsci. Aveva 79 anni ed era arrivato all'ospedale Goretti in condizioni molto gravi. L'uomo aveva riportato gravi lesioni alla milza e diverse fratture sul resto del corpo. I medici lo hanno portato in sala operatoria nel tentativo di salvargli la vita, ma purtroppo le sue condizioni si sono rapidamente aggravate e il 79enne è deceduto proprio nel corso del delicato intervento chirurgico.

Gli agenti della polizia locale, intervenuti subito dopo l'investimento, hanno ricostruito la dinamica. Il pensionato stava attraversando la strada a pochi metri dall'incrocio con via Ezio. Avrebbe dovuto raggiungere un parente che abita nella palazzina di fronte. Il conducente di una Smart non ha visto il pedone e lo ha travolto in pieno. L'uomo è finito contro l'auto sfondando il parabrezza ed è poi piombato sull'asfalto perdendo i sensi. Immediati i soccorsi del 118, ma purtroppo l'epilogo è stato tragico. 

I residenti della zona avevano sollevato diverse volte il problema della pericolosità della strada e in passato avevano chiesto che venissero installati dei dossi per costringere le auto a rallentare.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spaccio di droga e corruzione: 34 arresti a Latina. Coinvolti due agenti della polizia penitenziaria

  • Droga e corruzione in carcere, i nomi dei 34 arrestati dell'operazione "Astice"

  • Sezze, prostituzione minorile: 50enne fa sesso con una ragazzina pagando la madre

  • Astice e cocaina in carcere: in cambio di favori soldi e droga agli agenti corrotti

  • La buona sanità a Formia, bimbo cade e si rompe la milza: il chirurgo torna in ospedale e lo salva

  • Latina, giallo in via Sabaudia: trovato il cadavere di un uomo in auto

Torna su
LatinaToday è in caricamento