Incidenti stradali Cisterna di Latina / via Artemide

Cisterna, incidente frontale in via Artemide: muore Roberto Carrozza

Un operaio di 33 anni ha perso la vita mentre tornava a casa: fatale lo schianto con un'altra vettura all'incrocio tra via Artemide e via Ninfina

Un terribile scontro frontale a un incrocio stradale tra una vecchia Fiat 600 e una Golf. È questa la dinamica dell’incidente che oggi, attorno alle 13.15, è costato la vita a un giovane di Cisterna che rientrava a casa guidando la prima delle due vetture. Ferito, ma per fortuna non gravemente, l’altro automobilista.

L’incidente è avvenuto all’incrocio tra via Artemide e via Ninfina, nei pressi nella zona industriale di Cisterna. La vittima è Roberto Carrozza, operaio di 33 anni. È morto quasi sul colpo: inutile l’arrivo sul posto dell’eliambulanza inviata dalla centrale operativa del 118.

Un’autoambulanza ha invece soccorso l’uomo che era alla guida della Volkswagen Golf, un 40enne operaio di Aprilia che lavora presso la Nalco di Cisterna: ricoverato per accertamenti all’ospedale “Goretti” di Latina, ha riportato lesioni lievi.

Roberto Carrozza, che lavorava presso lo stabilimento di Le Castella della Bianchi Vending Group (azienda che produce macchine da caffè), è morto a poca distanza da casa: l’incidente è avvenuto mentre stava tornando presso la sua abitazione.

Sul posto sono intervenuti gli agenti della polizia stradale di Latina, che hanno svolto i rilievi del caso, e i vigili del fuoco, che hanno liberato dalle lamiere il cadavere del 33enne di Cisterna e l’altro automobilista ferito.

INCIDENTI STRADALI - LA MANIFESTAZIONE IN VIA EPITAFFIO

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cisterna, incidente frontale in via Artemide: muore Roberto Carrozza

LatinaToday è in caricamento