Omicidio Stradale, presidente Renzi firma la legge. Valore Donna a Palazzo Chigi

Soddisfatto il presidente dell'associazione Valentina Pappacena invitata oggi a Palazzo Chigi per la firma della Legge sull'omicidio stradale. "La giornata di oggi è il giusto coronamento di 5 lunghi anni di duro lavoro" ha commentato

Valentina Pappacena con il presidente Renzi

“La giornata di oggi e la firma, da parte del Premier Matteo Renzi, della Legge sull’Omicidio Stradale, è il giusto coronamento di 5 lunghi anni di duro lavoro”. 

C’era anche Valentina Pappacena, invitata a Palazzo Chigi in qualità di presidente dell’associazione Valore Donna, questa mattina alla firma della Legge sull’omicidio stradale.

“Il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, ha voluto vicino a sé tutte le associazioni che hanno lottato per arrivare ad avere questa legge in Italia e alle tante famiglie delle vittime della strada” spiega la Pappacena che ha espresso grande soddisfazione per l’importante momento di oggi.

“E’ stata una mattinata di grande soddisfazione, ma anche di un rinnovato dolore per le tante famiglie che hanno perso un loro caro. Quello che si deve festeggiare oggi – commenta il presidente di Valore Donna – non è la vendetta per chi oggi non c’è più, ma la certezza di avere dato al nostro Paese una legge che, speriamo, possa fare capire una volta per tutte che la vita non è un gioco.

La speranza di tutti noi – continua ancora la Pappacena – è che alla luce delle pene diventate più severe rispetto a prima la gente ci pensi due volte prima di mettersi al volante in stato di incoscienza dovuta all’assunzione di droghe e alcool.

Ogni giorno, anche in provincia di Latina leggiamo di incidenti stradali causati da persone ubriache o drogate; l’ultimo, in ordine di tempo, solo qualche sera fa su via Epitaffio per colpa di un automobilista risultato positivo all’alcool test”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A nome di Valore Donna e dell’AVISL dell’avvocato Musicco e delle tante famiglie di vittime della strada che da anni assistiamo – commenta ancora Valentina Pappacena - voglio rivolgere ancora una volta un particolare ringraziamento al Premier Renzi che è riuscito a concretizzare quello che nel 2011, quando iniziammo tutti insieme questa battaglia, sembrava un obiettivo irraggiungibile. Capire – aggiunge il presidente di Valore Donna – o cercare di capire quello che significa questa legge per i tanti genitori e parenti che hanno perso un figlio, un marito sulla strada è difficile, ma vedere nei loro occhi la soddisfazione di oggi è per tutti noi la più grande ricompensa”.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: nel Lazio 1219 nuovi casi, numeri record in provincia. D’Amato: “Questi i giorni più difficili”

  • Incidente a Sabaudia sulla Migliara 53, scontro tra auto e furgone: muore un ragazzo, due feriti

  • Piazza del Popolo torna agli anni ’70: a Latina le riprese del film "L’Arminuta"

  • Coronavirus Latina, 126 nuovi casi. Sotto osservazione zone della movida e coprifuoco

  • Coronavirus Latina: i contagi non si fermano, 84 casi in più in provincia. Un altro decesso

  • Coronavirus, nuovo picco di contagi: sono 75 in provincia, 22 solo a Latina

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento