menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Incidente a Pomezia, muore un uomo di 68 anni. Giovane arrestato per omicidio stradale

Il sinistro in via di Torvaianica Alta; l’auto guidata dal 30enne ha invaso la corsia opposta; positivi i test alcolemici e tossicologici effettuati sul ragazzo

Un giovane di 30 anni è stato arrestato a Pomezia in seguito ad un incidente stradale che ha causato la morte di un uomo di 68 anni. Il sinistro si è verificato nella serata di mercoledì 10 febbraio, lungo via di Torvaianica Alta.

Secondo una prima ricostruzione degli agenti della Sezione Infortunistica della Polizia Locale di Pomezia, coordinati dal comandante Angelo Pizzoli, intervenuti sul posto per svolgere i rilievi scientifici, a causare l'incidente sarebbe stato proprio il 30enne pometino che si trovava alla guida di una Volkswagen Golf. Per cause in via di accertamento, come riporta RomaToday, il giovane ha invaso la corsia opposta nella quale viaggiava il 68enne residente a Pomezia alla guida di una Mahindra.

Un impatto violento; la Golf ha centrato in pieno la fiancata dal lato guida e le due vetture hanno poi terminato la loro corsa nelle cunette che costeggiano la strada. Scattato l’allarme subito si è messa in moto la macchina dei soccorsi; le condizioni del 68enne sono apparse da subito critiche; estratto dalle lamiere del Suv dai vigili del fuoco, per l’lui non c'è stato nulla da fare, è deceduto dopo essere stato trasportato all'ospedale Grassi di Ostia.

Fermatosi a prestare i primi soccorsi il 30enne alla guida della Golf è stato sottoposto ai test alcolemici e tossicologici di rito che hanno dato esito positivo. Il ragazzo è stato arrestato con l'accusa di omicidio stradale e, su disposizione dell'Autorità Giudiziaria della Procura di Velletri, sottoposto al regime degli arresti domiciliari. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento