Pontina paralizzata, incidente in direzione sud: un furgone prende fuoco

Sul posto polizia stradale e soccorsi. Poco prima un altro sinistro in direzione Nord all'altezza di Aprilia

Pontina paralizzata oggi, 25 giugno, in entrambe le direzioni a causa di due incidenti. Il più grave avvenuto sulla corsia sud, all'altezza del centro commerciale Aprilia 2. Coinvolti due mezzi, un furgone e un trattore. Il primo dopo l'impatto si è ribaltato e ha preso fuoco. Immediati i soccorsi per i conducenti dei due veicoli. Sul posto le ambulanze del 118, i vigili del fuoco e le pattuglie della polizia stradale di Aprilia. Due i feriti, uno dei quali soccorso da un'eliambulanza. Inevitabili le ripercussioni sul traffico. Il tratto della Pontina è stato temporaneamente chiuso e la circolazione bloccata a partire da Castel Romano.

A causa dell’incendio e del gasolio disperso, è necessario ripristinare l’asfalto nel tratto interessato. Il personale Anas sul posto per gli interventi necessari a riaprire la carreggiata. Il traffico è stato deviato sulla viabilità secondaria con uscita obbligatoria allo svincolo di via Fossignano, al chilometro 42,700.

Poco prima un altro incidente si era verificato sulla corsia nord, sempre all'altezza del territorio di Aprilia. Luinghissime code si sono registrate dunque anche verso la Capitale, dove la corsia è rimasta chiusa per circa 30 minuti per consentire l'intervento dell'eliambulanza 

Gli aggiornamenti: la Pontina riaperta dopo ore

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vaccini agli over 80: avviso ai medici di medicina generale. Si parte il primo febbraio

  • Coronavirus Latina: lutto nell’Arma dei Carabinieri, muore l’appuntato Alessandro Cosmo

  • Coronavirus: Lazio in zona arancione. Nuove restrizioni anche per la provincia di Latina

  • Coronavirus, Latina e il Lazio in zona arancione: quali i divieti e cosa si può fare

  • Coronavirus Latina, cresciuti i casi di tipo familiare. Al Goretti situazione di “continuativa emergenza”

  • Arma dei Carabinieri, 28 Marescialli della provincia promossi al grado di Luogotenente

Torna su
LatinaToday è in caricamento