rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Incidenti stradali Aprilia

Incidente Padova, pullman si ribalta: elenco vittime e feriti

Cinque morti e 18 feriti il bilancio del tragico bilancio dell'incidente sull'A13 dove un autobus trasportava ex carabinieri e i loro familiari verso Jesolo per il raduno dell'Arma

Drammatico il bilancio del brutale incidente di questa mattina a Legnaro in provincia di Padova che ha fatto contare 5 morti e 18 feriti.

Un pullman di ex carabinieri, che anche insieme ai suoi familiari erano partiti intorno alle 2 alla volta di Jesolo per partecipare al raduno dell’Arma, è uscito fuori strada finendo in una scarpata.

LE VITTIME - Sono cinque le vittime identificate, tutte residenti ad Aprilia; si tratta di Roberto Arioli, di Aprilia, 57 anni, presidente dell'associazione carabinieri in congedo della cittadina laziale (la moglie che avrebbe dovuto imbarcarsi stamattina per seguirlo al raduno ma per un malore ha rinunciato all’ultimo minuto ha deciso di non partire). Le altre vittime identificate sono Maria Aronica, di Aprilia, 57 anni, Settimio Iaconianni, 75 anni, di Aprilia, Gianfranco Gruosso, 42 anni, di Aprilia, Maria Domenica Colella, 64 anni, di Pico (provincia di Frosinone) ma residente ad Aprilia.7

I FERITI - I feriti sono 18 ricoverati nei diversi ospedali veneti. L'elenco comprende: Stefano Adeli, 35 anni, di Albano laziale, ricoverato ad Abano Terme; Annalinda Sanguedolce, di Immenstadt (Germania), 35 anni, ricoverata ad Abano Terme; Sabrina Palladini, 45 anni, di Latina, ricoverata a Padova; Patrizia Catalano, 56 anni, di Latina, ricoverata a Padova; Maria Rosaria Rimi, 38 anni, di Roma, ricoverata a Padova; Sandro Grasselli, 72 anni, di Roma, ricoverato a Padova; Domenico Laviano, 63 anni, di Aprilia, ricoverato a Padova; Giovanni Russini, 49 anni, di Aprilia, illeso; Alessandro Rubino, 26 anni, di Aprilia, ricoverato a Padova; Vincenzo Longo, 59 anni, di Santa Caterina (provincia di Cosenza), ricoverato a Piove di Sacco; Elisabetta Sannino, 38 anni, di Anzio, ricoverata a Monselice; Luciano Ristori, 62 anni, di Roma, ricoverato a Padova; Angelo Delle Cese, di Pico (provincia di Frosinone), ricoverato a Padova; Fabio Vagnoni, di Roma, 46 anni, ricoverata a Padova; Fabiola Galloni, di Roma, 47 anni, ricoverata a Padova; Nadia Palli, di Aprilia, 46 anni, ricoverata a Monselice; Paolo Fiorito, di Aprilia, 34 anni, Lorenzo Ottaviani, autista del pullman dellla ditta "Ottaviani", ricoverato a Treviso.

L’ASSOCIAZIONE NAZIONALE CARABINIERI DI APRILIA – La moglie di Roberto Arioli doveva salire sul pullman che l'avrebbe condotta al raduno di Jesolo ma poche ore prima della partenza la moglie di Roberto Arioli non si è sentita bene e ha deciso di rimanere a casa. La donna, insieme al figlio di 26 anni, è partita questa mattina per la provincia di Padova con alcuni familiari delle vittime, tutti appartenenti all'Associazione nazionale carabinieri, di Aprilia. "La signora è una di noi - racconta una delle volontarie dell'Anc - insieme preparavamo i pranzi, le cene e tutte le feste per i compagni dell'associazione. Dovevamo partire anche noi con quel pullman ma alla fine per motivi diversi siamo rimaste a casa".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente Padova, pullman si ribalta: elenco vittime e feriti

LatinaToday è in caricamento