Terracina, tragico scontro sulla Pontina: l'automobilista indagato per omicidio stradale

Oggi sarà conferito l'incarico per l'esame esterno sul corpo della vittima, Giuseppe Guadagnino, 50enne di Latina

E' indagato per omicidio stradale l'uomo che era alla guida di una Volvo, giovedì sera a Terracina, che si è scontrata con uno scooter lungo la Pontina provocando la morte di un 50enne di Latina.La vittima è Giusppe Guadagnino, originario di Avellino, appassionato di podismo, da anni residente a Latina e molto noto in ambito sportivo. L'uomo era alla guida del suo scooter e percorreva la corsia della Pontina in direzione Latina quando l'auto, condotta da un cittadino ungherese, è uscita da una strada laterale per immettersi sulla Pontina e lo ha centrato. Per il 50enne i soccorsi sono stati inutili. Nel violento impatto l'uomo è infatti sbalzato dall'abitacolo finendo poi sull'asfalto.

Il conducente dell'auto si è fermato per prestare soccorso. All'arrivo delle pattuglie della polizia stradale di Terracina l'automobilista è stato sottoposto ad alcol test e agli esami per verificare l'eventuale assunzione di stupefacenti, ma con esito negativo. Una fatale distrazione dunque all'origine del drammatico incidente. L'uomo, come atto dovuto, è stato comunque denunciato per omicidio stradale. Nella giornata di oggi sarà conferito l'incarico a un medico legale per l'esame esterno sul corpo della vittima.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il paziente piange, l'infermiera del reparto covid si ferma e lo rassicura. Lo scatto diventa virale

  • Coronavirus Latina: lutto nell’Arma dei Carabinieri, muore l’appuntato Alessandro Cosmo

  • Coronavirus: Lazio in zona arancione. Nuove restrizioni anche per la provincia di Latina

  • Coronavirus Latina, altra impennata: 382 nuovi casi in provincia. Un decesso

  • Coronavirus Latina: sono 119 i nuovi casi positivi in provincia. Un altro decesso

  • Coronavirus, Lazio a rischio zona arancione: cosa cambia per la provincia di Latina

Torna su
LatinaToday è in caricamento