Infortuni sul lavoro, il rapporto Anmil: a Latina un aumento dell'11%

Presentata ieri in Senato la relazione sulla salute e la sicurezza. Preoccupanti i dati sul piano nazionale e regionale, drammatica la situazione in provincia. In aumento anche le malattie professionali

E’ preoccupante il bilancio trimestrale dell’Inail che ha raccolto i dati fino a marzo 2017 su infortuni e malattie sul lavoro, cresciuti rispetto al 2016 rispettivamente del 5% e dell’8%. A rivelarlo è il Primo Rapporto Anmil sulla salute e la sicurezza sul lavoro.

Dal 1° gennaio al 31 marzo 2017 sono stati denunciati circa 161mila infortuni al livello nazionale, circa 9mila unità in più rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Nel Lazio invece 11.150 nei primi tre mesi dell’anno, contro i 10.758 del 2016. I dati divisi per province indicano però che la percentuale maggiore è raggiunta proprio da Latina: se nel primo trimestre 2016 sono stati denunciati complessivamente 821 incidenti sul lavoro, nello stesso periodo di riferimento del 2017 sono stati 917, 96 unità in più, pari a una percentuale dell’11%.

La provincia di Roma invece passa da 8.313 denunce a 8.639. Viterbo da 539 infortuni a 549, mentre nelle province di Frosinone e Rieti addirittura i dati risultano in diminuzione.

Per quanto riguarda poi le malattie professionali, i dati Inail indicano un calo complessivo delle denunce sul piano nazionale, ma la regione Lazio e tutte le sue province risultano segnalano invece aumenti. A Latina le malattie professionali denunciate nel primo trimestre dell’anno sono state 161, contro le 150 del 2016. Nel Lazio 1.053 rispetto a 914.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Negli ultimi anni – spiega l’Anmil – l’attenzione dei media e delle istituzioni è molto cresciuta verso il tema della sicurezza sul lavoro, ma al di là dei meri dati statistici, per l’Anmil il fenomeno degli infortuni e delle malattie professionali e le problematiche legate alla loro prevenzione meritano una più approfondita valutazione che analizzi l’efficacia della normativa attuale. Il Rapporto sulla salute e la sicurezza sul lavoro intende quindi diventare un appuntamento annuale, per comprendere come sia cambiato il lavoro nell’ultimo decennio e fornire, agli addetti ai lavori, un servizio informativo aggiornato e completo”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni amministrative 2020, i risultati: è ballottaggio a Fondi e Terracina

  • Elezioni a Fondi 2020: è ballottaggio tra Maschietto e Parisella

  • Elezioni a Terracina 2020: è ballottaggio tra Roberta Tintari e Valentino Giuliani

  • Coronavirus, 195 casi nel Lazio e tre morti. In provincia dati in flessione dopo il picco

  • Coronavirus: ancora 230 casi positivi nel Lazio e 22 nuovi contagi in provincia

  • Coronavirus: 10mila tamponi e altri 230 casi nel Lazio. In provincia 15 contagiati in più

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento