Il regista di Diaz Vicari al Galilei-Sani: parlerà con gli studenti di legalità e diritti umani

L'incontro nell'ambito del progetto "Educazione all'effettività" si terrà lunedì 21 marzo nell'aula magna dell'istituto; i ragazzi potranno confrontarsi con uno dei maggiori registi italiani riguardo quanto accaduto nel 2001 durante il G8 di Genova

Importante appuntamento per gli studenti dell’Istituto Galilei Sani di Latina che lunedì 21 marzo incontreranno il regista del film “Diaz”, Daniele Vicari.

L’appuntamento che si terrà nell’aula magna dell’istituto rientra nell’ambito del progetto “Educazione all’effettività”, declinato in senso polisemico, si è ritenuto opportuno dedicare uno spazio scolastico alla legalità e al valore del riconoscimento dei diritti umani.

L’Istituto, promotore dell’iniziativa, ha organizzato un importante momento di dibattito e riflessione per gli studenti che avranno l’opportunità di confrontarsi con uno dei maggiori registi italiani riguardo quanto accaduto nel 2001 durante il G8 di Genova.

“I fatti della caserma di Bolzaneto- spiegano gli organizzatori -, così come proposti coraggiosamente e magistralmente sul grande schermo da Daniele Vicari con 'Diaz. Non pulire questo sangue', film tra i più applauditi al festival di Berlino del 2012, costituiscono il punto di partenza per un discorso più ampio teso ad approfondire e discutere il tema, sempre attuale, di inviolabilità della dignità e dei diritti umani”.

Insieme a Daniele Vicari ci saranno il Dirigente Scolastico, Dott.ssa Laura Pazienti, da sempre attenta alle tematiche giovanili e l’avvocato Michele Bonetti, in prima linea in campagne legali a livello nazionale e consulente legale di rilevanti associazioni quali Save the children e La voce dei giusti.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Pontina: investito da un tir, muore un uomo di 43 anni

  • Coronavirus Latina: sono 169 i nuovi casi positivi in provincia. Altri tre decessi

  • Coronavirus, altri 209 contagi e tre morti in provincia. Boom di casi a Terracina

  • Coronavirus Latina: nuovi casi ancora sopra i 200 in provincia. Altri 6 decessi

  • Morto dopo un inseguimento, la guardia giurata condannata a nove anni per omicidio

  • Coronavirus Latina: 149 i nuovi casi in provincia, ma i guariti sono 190. Altri 4 decessi

Torna su
LatinaToday è in caricamento