Cronaca

Latina ricorda Rocco Chinnici, incontro in Tribunale con la figlia Caterina

Un convegno organizzato dalla sezione pontina dell'Anm presieduta da Pierpaolo Bortone. L'occasione è la presentazione del libro "E' così lieve il tuo bacio sulla fronte" e della fiction che andrà in onda su Raiuno

Un incontro per ricordare Rocco Chinnici, il magistrato assassinato dalla mafia il 29 luglio del 1983 insieme alla sua scorta. L'iniziativa è stata organizzata della sezione pontina dell'Associazione nazionale magistrati di cui è presidente il giudice Pierpaolo Bortone. Chinnici costituì a Palermo un pool di magistrati antimafia e coordinò Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, entrambi uccisi da Cosa Nostra.

L'incontro di oggi è anche l'occasione per la presentazione del libro “E’ così lieve il tuo bacio sulla fronte“, scritto dalla figlia Caterina, lei anche magistrato e parlamentare europeo. Proprio dal libro è stata tratta una fiction in due puntate che andrà in onda da lunedì 23 gennaio su Raiuno.

Al convegno, oltre a Caterina Chinnici, erano presenti Sergio Castellitto, che nella fiction vestirà i panni del magistrato, il presidente del Tribunale Caterina Chiaravalloti, il procuratore di Latina Andrea De Gasperis, il presidente dell'ordine degli avvocati Giovanni Lauretti ed Eugenio Albamonte, presidente dell'Anm. A moderare il dibattito il giudice Pierpaolo Bortone.

Caterina Chinnici ha ricordato la figura del padre, "uomo rigorso - ha detto - ma che sapeva conciliare ogni altro aspetto della vita" mentre sono state proiettate immagini della Fondazione Chinnici che ritraggono il magistrato con la famiglia e con i giudici Falcone e Borsellino. Il presidente della Anm Albamonte ha invece ricordato che l'impegno contro la mafia è anche e soprattutto un dovere della società civile.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Latina ricorda Rocco Chinnici, incontro in Tribunale con la figlia Caterina

LatinaToday è in caricamento