rotate-mobile
Cronaca Sabaudia

Sabaudia: gruppo di bagnanti in difficoltà, un disperso

L'allarme da un tratto di spiaggia libera. Tre dei quattro stranieri sono stati tratti in salvo

Sarebbero state le forti correnti a mettere in difficoltà un gruppo di quattro bagnanti indiani. L'allarme è scattato ieri pomeriggio, giovedì, attorno alle 15,30, sul litorale di Sabaudia, sulla spiaggia libera, nei pressi dell'Oasi di Kufra .

Dalla spiaggia sono stati avvistati ed è scattata subito la macchina dei soccorsi: tre di loro sono stati tratti in salvo subito dai bagnini dei vicini stabilimenti, mentre di una quarta persona si sono perse le tracce. 

Immediate sono scattate le ricerche dei vigili del fuoco e della Capitaneria di Porto con le motovedette. Un elicottero ha sorvolato il tratto interessato per diverse ore. A lavoro anche i sommozzatori del 115. Le ricerche proseguono questa mattina senza sosta. Con il mare forza 5 e onde alte fino a due metri il gruppo di giovani si è trovato subito in difficoltà.

Al pronto soccorso di Sabaudia sono stati portati i tre ragazzi, uno di questi, più cosciente, ha permesso ai carabinieri di ricostruire il tutto. I ragazzi erano giunti sul litorale con la macchina, erano scesi in spiaggia senza asciugamani per fare un bagno.

Alcuni testimoni hanno raccontato di aver visto un ragazzo indiano correre verso le dune. I militari, infatti, lo hanno cercato ovunque, anche sul posto di lavoro. Una delle ipotesi, infatti, era quella che lo straniero fosse riuscito ad uscire prima di tutti e, preso dal panico, fuggito via. Ma per ora l'ipotesi più accreditata resta quella dell'annegamento. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sabaudia: gruppo di bagnanti in difficoltà, un disperso

LatinaToday è in caricamento