rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Cronaca Formia

Scarichi abusivi nel mare del Golfo, Bartolomeo chiede incontro alla Capitaneria di Porto

Dopo i controlli di guardia costiera di Gaeta e polizia provinciale ai cantieri navali, il sindaco di Formia ha chiesto un incontro urgente per are il punto della situazione sugli scarichi abusivi nel mare del Golfo

Dopo i controlli ai cantieri navali per individuare eventuali fonti di inquinamento, l’amministrazione comunale di Formia, preoccupata per gli esiti degli accertamenti, ha chiesto un incontro urgente alla Capitaneria di Porto di Gaeta per fare il punto della situazione sugli scarichi abusivi nel mare del Golfo.

La lettera è stata inviata dal sindaco Sandro Bartolomeo e dall’assessora alle Politiche Ambientali Maria Rita Manzo al comandante Cosimo Nicastro.

“L’attività di monitoraggio sugli scarichi abusivi – recita il testo della lettera -, operata su delega della Procura della Repubblica di Cassino, ha avuto in questo caso come destinatari i cantieri navali dislocati nel Golfo. In precedenza, la lente di ingrandimento si era concentrata sugli scarichi delle strutture sanitarie presenti sul territorio.

Da quanto si legge - scrivono sindaco e vicesindaco - il quadro emerso sarebbe tutt’altro che roseo. Considerato l’impegno del Comune di Formia sul fronte della prevenzione e contrasto al fenomeno dell’inquinamento marino e la riattivazione della task force che nell’ultimo anno ha prodotto risultati importanti individuando diversi scarichi abusivi sul territorio comunale di Formia, siamo qui a chiederle un incontro al fine di condividere informazioni e collaborare alla definizione di comuni strategie per un’azione di controllo ancora più efficace”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scarichi abusivi nel mare del Golfo, Bartolomeo chiede incontro alla Capitaneria di Porto

LatinaToday è in caricamento