Operazione "Speedy Fly", ultimi interrogatori. Gli arrestati ricorrono al Riesame

Ascoltati presso il Tribunale di Latina, dal Gip Giuseppe Cario, Giuseppina Pica e Giorgio Di Mare, rispettivamente moglie e commercialista di Alberto Veneruso, finiti ai domiciliari

Erano finiti agli arresti domiciliari nell’ambito dell’operazione Speedy Fly, che ha svelato un fitto sistema di intrecci societari e artifici finanziari che avevano portato anche all’arresto, in carcere, dell’imprenditore Alberto Veneruso.

Oggi è stata la volta degli interrogatori di Giuseppina Pica e Giorgio Di Mare, rispettivamente moglie e commercialista di Veneruso. La prima, ascoltata in tribunale a Latina dal Gip Giuseppe Cario, ha risposto alle domande del giudice chiarendo la propria posizione rispetto alle accuse e spiegando di essere innocente.

Lo stesso Veneruso, interrogato lunedì al carcere di Poggioreale, aveva dichiarato di essere innocente, spiegando che tutte le operazioni finanziarie contestate dalla Procura, che avevano portato al fallimento di due società, erano operazioni perfettamente legittime.

Di Mare, invece, si è avvalso oggi della facoltà di non rispondere. I legali, insieme a Leone Zeppieri, difensore di Veneruso, hanno già depositato istanza al tribunale del Riesame per chiedere la scarcerazione.

Intanto, nei giorni scorsi un’altra inchiesta è emersa a carico dell’imprenditore, che riguarda questa volta la vicenda della Meccano. Le ipotesi sono di associazione a delinquere finalizzata alla truffa e la bancarotta fraudolenta.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Due nuovi positivi al Covid, chiusi tre locali di Latina: il bar 111, L'Ombelico e la pizzeria Scacco Matto

  • Coronavirus, nelle ultime 24 ore 17 contagi nel Lazio e tre in provincia. I dati di tutte le Asl

  • Coronavirus: 15 nuovi casi nel Lazio, 2 in provincia di Latina. I dati delle Asl

  • Coronavirus: 12 nuovi contagi nel Lazio, nessuno tra i residenti pontini. I dati delle Asl

  • Coronavirus Sabaudia, due bagnini positivi: chiusi due stabilimenti, una palestra e un bar

  • Coronavirus, positivo un altro bagnino. La Asl chiude uno stabilimento balneare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento