Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca

Parla il molestatore delle giovani che nega tutto: “Non sono stato io”

Interrogato dal Gip il presunto maniaco accusato di aver palpeggiato cinquer ragazze in pieno centro a Latina. Secondo lui le vittime avrebbero sbagliato il riconoscimento

Ha negato tutte le accuse che sono state mosse nei suoi confronti. Ieri è stato ascoltato dal giudice Guido Marcelli il 61enne di Latina arrestato martedì 29 novembre per aver palpeggiato cinque ragazze nei pressi della zona di piazza del Quadrato.

Si è difeso così l’uomo durante l’interrogatorio in cui ha negato di essere responsabile di tutti i reati che gli vengono imputati, vale a dire molestie sessuali, tentata violenza, lesioni e minacce.

Secondo il presunto maniaco le 5 vittime, tra cui figura anche una minorenne si sarebbero sbagliate durante l’identificazione.

I fatti risalirebbero ai mesi di ottobre e novembre scorsi. Stando al racconto delle vittime, l’uomo agiva sempre nella stessa maniera. Avrebbe bloccato le ragazze mentre camminavano e poi aggredendole le avrebbe costrette a subire i suoi palpeggiamenti nelle parti intime.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parla il molestatore delle giovani che nega tutto: “Non sono stato io”

LatinaToday è in caricamento