Cronaca

Altro intervento chirurgico per Maietta, attesa per la seconda perizia del medico legale

Il nuovo esame disposto dal gip dovrà accertare al momento la compatibilità dello stato di salute dell'indagato con il carcere. Il commercialista è stato arrestato nell'operazione Arpalo

E' stato sottoposto a un nuovo intervento chirurgico Pasquale Maietta, destinatario di un'ordinanza di custodia cautelare in carcere nell'ambito dell'operazione Arpalo del 16 aprile scorso ma ancora ricoverato al San Camillo di Roma dopo l'incidente con la motozappa avvenuto nella sua villa di Nascosa una settimana prima degli arresti. La notizia è riportata oggi dall'edizione di Latina del quotidiano Il Messaggero. 

L'intervento chirurgico ha interessato i legamenti della gamba e potrebbe costringere l'indagato ad altri giorni di degenza all'ospedale San Camillo, dove si trova ricovorato dopo il trasferimento da una clinica privata romana. Intanto, per valutare le sue condizioni di salute è stata disposta dal giudice una seconda perizia per valutare la compatibilità delle lesioni con il regime carcerario una volta che il commercialista pontina sarà dimesso dal nosocomio. Una prima perizia affidata a un medico legale era stata effettuata poco dopo gli arresti e aveva dato esito negativo, stabilendo cioè che in quel momento le condizioni di salute di Maietta non fossero compatibili con la detenzione in una struttura carceraria ma fossero compatibili con il trasferimento in un ospedale pubblico. Poche ore dopo la relazione del medico legale infatti l'indagato era stato trasferito di nuovo al San Camillo.

Ora si attende l'esito di questo nuovo accertamento disposto dal gip del tribunale di Latina, che potrebbe arrivare nelle prossime ore. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Altro intervento chirurgico per Maietta, attesa per la seconda perizia del medico legale

LatinaToday è in caricamento