Domenica, 24 Ottobre 2021
Cronaca Via Acquaviva

Riapre lo Scivosplash, dopo le analisi l’acquapark torna a funzionare

Dopo la chiusura precauzionale di sabato e domenica in seguito all'intossicazione da cloro per alcuni bambini, l'impianto alle porte di Latina è arrivato l'ok per la riapertura degli impianti

È stato riaperto stamattina dopo la chiusura precauzionale di sabato e domenica. L’acquapark Scivosplash alle porte di Latina oggi è così tornato regolarmente a funzionare.

La chiusura si era resa necessaria in seguito all’incidente avvenuto lo scorso venerdì 13 luglio quando 7 bambini erano rimasti intossicati dal cloro.

L’episodio si era verificato nel pomeriggio durante le operazioni di scarico da parte di una ditta specializzata che hanno causato una piccola perdita a terra di ipoclorito di sodio successivamente inalata da alcuni bagnanti.

In seguito alle analisi condotte dalla Asl, che hanno dimostrato l’accidentalità di quanto accaduto, per questa mattina è arrivato l’ok per la riapertura degli impianti di via Acquaviva.

“Le analisi e i monitoraggi da parte della Asl hanno dimostrato che lo spiacevole episodio non è dovuto ad un nostro errore - ha spiegato l'amministratore della società Giancarlo Lepori -, ma all’imperizia degli operai della ditta esterna. A questo punto confermiamo di aver affidato tutto ad uno studio legale in modo tale da agire per tutelare la nostra immagine ".

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riapre lo Scivosplash, dopo le analisi l’acquapark torna a funzionare

LatinaToday è in caricamento