menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Imprigiona, maltratta e uccide un cagnolino, denunciato a Maenza

I fatti lo scorso 15 gennaio; l'uomo di 66 anni dopo aver imprigionato un labrador di due anni in una trappola rudimentale lo ha maltrattato a tal punto da causarne la morte. Identificato è stato deferito

Senza pietà ha catturato un cagnolino per poi imprigionarlo e maltrattarlo fino a farlo morire.

Sullo spregevole episodio hanno indagato i carabinieri di Maenza che hanno denunciato un pensionato di 66 anni del posto per uccisione di animali.

Il provvedimento al termine di mirate indagini da parte dei militari che hanno fatto luce sull’episodio avvenuto lo scorso 15 gennaio.

L’uomo, dopo aver imprigionato con una rudimentale trappola un labrador di circa due anni, e di proprietà di un 32enne suo vicino, lo ha maltrattato a tal punto da causarne la morte, per poi far sparire in un secondo momento la carcassa.

Espediente, evidentemente, non sufficiente per far cadere i sospetti su di lui; dopo averlo identificato i carabinieri lo hanno denunciato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento