rotate-mobile
Cronaca Roccagorga

Non si fermano all’alt ed investono un carabiniere, due arresti

I fatti a Roccagorga; 24enne e 42enne presi per spaccio di stupefacenti, resistenza a pubblico ufficiale, lesioni personali e detenzione abusiva di armi

Non si fermano all’alt intimato dai carabinieri e nel tentativo di fuggire investono un militare. I fatti si sono svolti nel tardo pomeriggio di ieri a Roccagorga nell’ambito di un servizio di controllo del territorio da parte degli uomini del locale comando stazione.

Bloccati dopo un inseguimento un 24enne e un 42enne del posto sono stati arrestati in flagranza di reato. Gravi e numerosi i reati contestati, spaccio di sostanze stupefacenti, resistenza a pubblico ufficiale, lesioni personali e detenzione abusiva di armi in concorso.

I fatti intorno alle 18.30 quando durante un servizio di controllo, l’attenzione dei carabinieri è stata attirata da un’auto con due persone a bordo che si muovevano con atteggiamento sospetto. A quel punto i militari hanno intimato l’alt alla vettura, ma il conducente, nel tentativo di sottrarsi al controllo, ha effettuato un’improvvisa manovra in retromarcia investendo uno dei due militari.

I due uomini sono stati inseguiti e bloccati in brevissimo tempo. Le successive perquisizioni personali, veicolare e domiciliari hanno permesso poi di rinvenire complessivamente 61 grammi di marijuana, la somma contante di 4mila euro, ritenuta probabile provento dell’illecita attività di spaccio e un’ascia.

Gli arrestati sono stati ristretti presso le camere di sicurezza in attesa del giudizio direttissimo mentre lo stupefacente, il denaro e l’arma sono state sottoposte sequestrate.  Il carabiniere investito ha riportato lesioni giudicate guaribili in giorni 10 giorni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non si fermano all’alt ed investono un carabiniere, due arresti

LatinaToday è in caricamento