Domenica, 20 Giugno 2021
Cronaca

“Droga pilastro delle mafie”: l’istituto Pollione di Formia vince il concorso “Libera la legalità”

L’importate riconoscimento nel corso di una settimana ricca di emozioni con la partecipazione alla cerimonia delle Fosse Ardeatine e il primo premio per il concorso “Alla ricerca dei tesori pontini”

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LatinaToday

Per l'istituto Comprensivo V. Pollione di Formia la settimana che va dal 9 al 15 aprile é stata ricca di emozioni e successi. Ben due i riconoscimenti che ha portato a casa ed una giornata di intensa commozione.

Martedì 10 aprile la classe III H della scuola secondaria di primo grado é stata premiata per il 166° anniversario della Polizia di Stato, presso l'Auditorium Ponchielli di Latina con il concorso “Libera la legalità”, con la realizzazione di uno spot dal titolo “Droga pilastro delle mafie”, rivolto ai loro coetanei per dissuaderli dall'uso della droga. Lo spot è stato riprodotto in più manifesti, che verranno distribuiti in tutte le scuole.

Toccante, poi, sabato 14 aprile la partecipazione alla cerimonia delle Fosse Ardeatine quando per la celebrazione del Decorato gli alunni della quinta classe della scuola primaria Lorenzo Milani di Maranola hanno deposto ciascuno una rosa su ogni tomba.

E infine domenica 15 aprile gli studenti dell'Istituto si sono aggiudicati il primo premio per il concorso “Alla ricerca dei tesori pontini” organizzato dall'editoriale Latina Oggi in collaborazione con la Esseci.

Gli alunni si sono classificati primi su 15.ooo finalisti facenti parte di venti scuole.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Droga pilastro delle mafie”: l’istituto Pollione di Formia vince il concorso “Libera la legalità”

LatinaToday è in caricamento