rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Cronaca

Istruzione, dalla Regione oltre 12 milioni per il diritto allo studio

Ok della giunta al piano annuale: fondi per Province e Comuni. Polverini: "Nonostante le difficoltà economiche la Regione garantisce le risorse necessarie a sostenere il diritto allo studio".

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LatinaToday

Via libera dalla Giunta Polverini al Piano annuale degli interventi per il diritto scolastico anno 2012/2013. Il provvedimento prevede un finanziamento di oltre 12 milioni di euro destinati a Province e Comuni per l’innalzamento dei livelli di istruzione e della qualità dell’offerta formativa, per il sostegno alla mobilità europea degli studenti e per una più diffusa cultura dell’Europa nelle attività didattiche, oltre che una promozione capillare di tutte le misure necessarie all’integrazione scolastica e alla piena realizzazione al diritto allo studio.

Il provvedimento prevede anche i rifinanziamenti della legge regionale 14/2008, destinando 1 milione 350mila euro alle “Sezioni Primavera”, e della legge regionale 31/2008, con contributi ai Comuni pari a 2 milioni di euro per l’istituzione di nuove sezioni di scuola dell’infanzia.

“Nonostante le difficoltà economiche - sottolinea la presidente Polverini - la Regione Lazio garantisce le risorse necessarie a sostenere il diritto allo studio. Le misure prevedono l'acquisto di scuolabus ecologici e in generale l'attuazione e la pianificazione di iniziative in materia di diritto allo studio. Particolare attenzione viene data anche agli interventi con cui affrontare i bisogni formativi e l'integrazione scolastica degli alunni con disabilità”.

"Con questo provvedimento - spiega l'assessore regionale all'Istruzione, Gabriella Sentinelli – vogliamo aiutare il sistema educativo del Lazio attraverso l'innalzamento dei livelli di istruzione e della qualità formativa offerta. Si vuole, infine, sostenere la mobilità europea degli studenti, per diffonderne la cultura, come indicato dal Parlamento, dal Consiglio Europeo e dalla Strategia Europa 2020”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Istruzione, dalla Regione oltre 12 milioni per il diritto allo studio

LatinaToday è in caricamento