rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Cronaca Itri

Si introduce in una casa poi scappa ma preso aggredisce i carabinieri, arrestato

L'uomo è entrato nel giardino di una casa di Itri ma la proprietaria lo ha messo in fuga. Portato in caserma se l'è presa con i militari

Violazione di domicilio, violenza su pubblico ufficiale e minacce. Queste le accuse nei confronti di un 57enne di Itri arrestato dai carabinieri del locale comando.

A.G., queste le sue inziali, ha scavalcato il muretto e la ringhiera di un’abitazione ma è stato visto da due ragazzini e poi dalle loro madre che si trovava all’interno del giardino. La donna, spaventata, è entrata in casa e mentre intimava all’uomo di andarsene ha chiamato i carabinieri. Il 57enne nel frattempo ha scavalcato il muretto per andare via non senza minacciare la donna e dicendole che se non fosse stata zitta le avrebbe fatto del male.  

Poco dopo l’arrivo di una pattuglia dell’Arma: i carabinieri lo hanno  bloccato e portato presso la sede della Tenenza di Gaeta dove l’uomo, una volta concluse le formalità, ha aggredito i militari provocando loro lievi lesioni. Per lui sono quindi scattate le manette e ora si trova a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si introduce in una casa poi scappa ma preso aggredisce i carabinieri, arrestato

LatinaToday è in caricamento