Stalking, divieto di avvicinamento alla moglie per un uomo di 48 anni di Itri

L'ordinanza eseguita dai carabinieri della stazione locale è stata emessa dal gip del tribunale di Cassino

I carabinieri della stazione di Itri hano dato esecuzione a un'ordinanza di custodia cautelare emessa dal tribunale di Cassino nei confronti di un uomo di 48 anni del luogo. Il gip del tribunale di Cassino, condividendo le attività investigative dei militari, ha disposto nei suoi confronti il divieto di avvicinamento a una distanza non inferiore a 300 metri dai luoghi abitualmente frequentati dalla ex moglie.

La donna, secondo le indagini dei militari, era infatti perseguitata dal 48enne e oggetto di continue minacce.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alla guida di una Smart a 145 km/h sulla Pontina: patente ritirata a un automobilista

  • Infermiera caposala del Goretti rubava farmaci e ricette, condannata a due anni

  • Fatture false e riciclaggio: la Finanza scopre un'evasione da 100 milioni. Operazione tra Roma e Latina

  • Donna scomparsa da giorni a Doganella, l’appello dei familiari per ritrovarla

  • Aprilia, minacce di morte ai carabinieri in via Francia: convalidati i due arresti

  • I “4 Ristoranti” di Alessandro Borghese sulla Riviera d’Ulisse: trionfa la Ricciola Saracena

Torna su
LatinaToday è in caricamento