rotate-mobile
Martedì, 31 Gennaio 2023
Il caso

Caso Karibu e Aid, nuovo incontro per la vertenza sindacale. Ispettori nella sede delle coop

Gli ultimi aggiornamenti sul caso. Ieri gli ispettori del Mise hanno lavorato nella sede di Latina analizzando i faldoni

E' previsto per la giornata di oggi, martedì 29 novembre, un incontro all'Ispettorato del lavoro di Latina che riguarda la vertenza dei lavoratori impiegati nelle cooperative Karibu e Aid, finite al centro di un'inchiesta della procura che ha travolto la famiglia della moglie del deputato di Verdi e Sinistra Italiana Aobubakar Soumahoro. In discussione oggi, in particolare, il caso di due lavoratori delle coop risultati senza contratto e ai quali, come indicato in una segnalazione del sindacato Uiltucs, si chiedevano fatture esterne per procedere al pagamento degli stipendi. Si tratta di irregolarità venute fuori nel corso della vertenza aperta dal sindacato e confermate nelle scorse settimane dalla stessa cooperativa Karibu, di cui è presidente Marie Terese Mukamitsindo.

"Oggi possiamo dire che solo i lavoratori  hanno fatto la vera accoglienza e integrazione con sacrificio - commenta in una nota la Uiltucs - ma sono senza salari. E' urgente la soluzione, deve esserci un cambio di passo, Il prefetto deve convocare le parti i soggetti che hanno attivato i progetti per risolvere il problema sociale creato dai rappresentanti della Coop Karibu e Consorzio Aid". 

Intanto, la presidente di Karibu, secondo le ultime notizie, risulta indagata anche per l'ipotesi di reato di truffa aggravata e false fatturazioni oltre che per malversazione. Ieri Marie Terese Mukamitsindo ha aperto la sede di Latina, in viale Le Corbusier, agli ispettori del Mise che hanno acquisito e analizzato i faldoni delle due cooperative. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caso Karibu e Aid, nuovo incontro per la vertenza sindacale. Ispettori nella sede delle coop

LatinaToday è in caricamento