Cronaca

“La Banda della Migliara”, boom di visualizzazioni per il primo episodio

Pubblicato su facebook lo scorso 23 novembre il primo degli otto episodi della prima serie web interamente realizzata a Latina ha raggiunto le 40mila visualizzazioni. Ottimo l’esordio anche su youtube

Boom di visualizzazioni per il primo episodio de “La Banda della Migliara”, la prima serie web interamente realizzata a Latina e da ragazzi di Latina.

A meno di una settimana dalla pubblicazione su facebook del primo degli 8 episodi - è uscito lunedì 23 novembre, il prossimo lunedì 30 novembre -, sono oltre 40mila le visualizzazioni della puntata. Stesso successo anche su youtube dove la prima puntata, ad oggi, conta più di 2mila visualizzazioni.

Un successo pazzesco per la serie web nata dall’estro creativo del regista Paolo Toselli e dello sceneggiatore Graziano Lanzidei.

Protagonista una banda di pseudo-criminali che al giro di “Pijiamose l’Appia” decide di conquistare l’antica via romana, un obiettivo perseguito attraverso situazioni comiche e decisamente simpatiche. E nel primo episodio il Capo ordina al Tacito e al Pariolo di sequestrare il Benzinaio, considerato un elemento importante della banda dell’Appia.

Un modo, decisamente ben riuscito, di fare satira sulla criminalità. Ed è proprio guardare la criminalità da questo punto di vista l’argomento di cui i ragazzi de “La Banda della Migliara” parleranno con gli studenti delle superiori di Latina nel corso degli incontri organizzati nell’ambito di “LatinaLegale” il progetto promosso e realizzato dalla Questura di Latina in collaborazione anche con Libera. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“La Banda della Migliara”, boom di visualizzazioni per il primo episodio

LatinaToday è in caricamento