Ladri in azione alla scuola Volta, svuotati i distributori automatici

Il furto è stato consumato nella notte. Prese di mira le macchinette di bevande e cibo poste all'interno dei locali dell'istituto scolastico. Indaga la polizia

Un furto è stato consumato nella notte ai danni della scuola Alessandro Volta. Alcuni ignoti sono entrati all'interno dei locali dell'edificio scolastico e hanno preso di mira i distributori automatici di cibi e bevande che sono stati svuotati delle monete.

La scoperta è avvenuta solo questa mattina, alla riapertura del plesso. Notato il furto, il personale scolastico dell'istituto ha allertato la polizia che sta ora indagando sull'accaduto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Non è la prima volta che un istituto scolastico viene preso di mira dai ladri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni amministrative 2020, i risultati: è ballottaggio a Fondi e Terracina

  • Elezioni a Fondi 2020: è ballottaggio tra Maschietto e Parisella

  • Elezioni a Terracina 2020: è ballottaggio tra Roberta Tintari e Valentino Giuliani

  • Coronavirus, 195 casi nel Lazio e tre morti. In provincia dati in flessione dopo il picco

  • Coronavirus: ancora 230 casi positivi nel Lazio e 22 nuovi contagi in provincia

  • Coronavirus: 10mila tamponi e altri 230 casi nel Lazio. In provincia 15 contagiati in più

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento