rotate-mobile
Lunedì, 6 Febbraio 2023
Cronaca

Bambina di 8 anni costretta dal nonno a subire molestie sessuali

La vittima ascoltata in modalità protetta dal giudice. L'indagato è un operaio di 62 anni accusato di violenza sessuale aggravata

E' stata vittima di abusi sessuali da parte del nonno e oggi ha raccontato la drammatica esperienza. La vittima è una bambina di appena 8 anni, ascoltata in sede di incidente probatorio dal giudice per l'udienza prelimanre del Tribunale di Latina Giorgia Castriota in modalità protetta.

L'indagato è un operaio di 62 anni che, secondo quanto appurato dagli investigatori e secondo il racconto della piccola, l'avrebbe costretta a subire atti sessuali contro la sua volontà. La vicenda è stata portata alla luce a febbraio scorso dalle maestre elementari che hanno percepito qualche disagio nel comportamento della bimba e alla fine hanno deciso di rivolgersi ai carabinieri per segnalare la situazione sospetta. Così sono partite le indagini e l'uomo è stato iscritto nel registro degli indagati con l'accusa di violenza sessuale aggravata.

Oggi ll'incidente probatorio nell'aula della Corte di assise con la bambina in modalità protetta in una stanza attigua e con accanto una psicologa: la vittima ha risposto alle domande raccontando quanto accaduto al gup e al pubblico ministero Giuseppe Miliano, titolare dell'indagine in un lungo e delicato colloquio. Ora alla luce di tale ulteriore elemento sarà quest'ultimo a decidere se chiedere il rinvio a giudizio del 62enne.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bambina di 8 anni costretta dal nonno a subire molestie sessuali

LatinaToday è in caricamento