Domenica, 21 Luglio 2024
CRONACA

Lite e aggressione alle autolinee: due giovani feriti con una bottiglia di vetro

I due ragazzi sono stati trovati dalla polizia con ferite da arma da taglio all'addome e sul volto. Identificato e denunciato il responsabile

Una lite avvenuta nel pomeriggio di ieri, 1 luglio, in zona autolinee è culminata in una violenta aggressione a due giovani, tra cui un minore. Gli agenti della squadra volante, impegnati in un servizio di controllo del territorio, stavano transitando proprio nella zona, in cui era stata disposta un'intensificazione dei controlli da parte della questura, quando hanno notato un gruppo di giovani stranieri in stato di agitazione.

Quando si sono avvicinati ai ragazzi, hanno notato che uno dei due stranieri aveva delle ferite da taglio sul volto e l’altro una ferita all’addome. Entrambi hanno raccontato di essere stati vittime di un’aggressione da parte di un cittadino tunisino che li avrebbe prima minacciati e in seguito colpiti con i vetri di una bottiglia .Dopo aver allertato i soccorsi, i poliziotti della squadra volante hanno subito fatto scattare le ricerche dell’aggressore grazie alla testimonianza e alla descrizione fornita dalle vittime. 

Il responsabile è stato così identificato a stretto giro. Si tratta appunto di un cittadino tunisino, classe 2005, già noto e con precedenti penali e di polizia, attualmente regolare sul territorio. L'uomo è stato denunciato in stato di libertà all'autorità giudiziaria per lesioni e ora a suo carico sarà valutata l'eventuale adozione di misure amministrativa di competenza del questore previste per soggetti di particolare pericolosità sociale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lite e aggressione alle autolinee: due giovani feriti con una bottiglia di vetro
LatinaToday è in caricamento