rotate-mobile
Domenica, 29 Gennaio 2023
Cronaca

Aggredita per uno sguardo sbagliato: 14enne presa a calci e pugni dalle coetanee bulle

L'episodio si è verificato sabato sera in centro a Latina. La ragazza era da tempo vittima di atti di bullismo da parte di tre coetanee della stessa scuola

Uno sguardo di troppo non gradito ha innescato una lite avvenuta a Latina nella serata di sabato, in centro città. Tre ragazze di 14 anni hanno aggredito una coetanea che ha avuto solo la sfortuna di passare sulla stessa strada insieme a un'amica ed è stata accusata di "guardarle in malo modo".

Compresa la situazione, la malcapitata ha cercato di sottrarsi alla provocazione ma prima che potesse allontanarsi è stata afferrata per i capelli da una delle bulle del gruppo e poi presa a calci e pugni. Le tre ragazze si sono poi allontanate lasciandola a terra e l'amica ha cercato di soccorrerla.

Come accertato dagli agenti di polizia la ragazza aggredita da tempo veniva perseguita dalle tre giovani bulle, che frequentavano la sua stessa scuola. Le  indagini dei poliziotti della Questura hanno consentito l’identificazione certa delle tre giovani violente e l’acquisizione di elementi di prova della loro responsabilità. Tutte sono state quindi denunciate in stato di libertà alla procura dei minori di Roma.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggredita per uno sguardo sbagliato: 14enne presa a calci e pugni dalle coetanee bulle

LatinaToday è in caricamento